Apple carkey ios14 maniacellulari

Con Apple potrai aprire l’auto con l’iPhone a partire da iOS 14

CarKey è una nuova funzionalità di iPhone che, a partire dall’aggiornamento iOS 14, ti consentirà di sbloccare l’auto senza dover avere le chiavi con te. L’iPhone stesso servirà come sblocco (e avvio) del veicolo, arriverà con la BMW Serie 5 dal 2021.

iOS 14 è dotato di nuove funzionalità, e una di queste piacerà agli amanti dei motori: iPhone avrà una funzionalità che ti permetterà di sbloccare (e avviare) l’auto senza la necessità di una chiave. Si chiamerà CarKey, arriverà con la nuova BMW Serie 5 dal 2021 e funzionerà tramite NFC.

CarKey è la prima integrazione nativa che un gigante del calibro di Apple osa incorporare nel suo sistema operativo, al di là delle sue stesse applicazioni che fino ad ora sono state lanciate da alcuni produttori di motori.

CarKey sarà una parte nativa di iOS 14, quindi chiunque abbia un veicolo compatibile – a partire dalla nuova BMW Serie 5, ma continuando con altri modelli a venire – potrà farne uso.

Compatibile sia con l’iPhone che con l’Apple Watch, questa funzionalità aprirà la porta della tua auto e così avrai la possibilità di lasciare la chiave a casa per utilizzare solo l’orologio mobile o smart di Apple. La società ha anche annunciato che intende portare questa funzionalità anche su iOS 13.

Questa è una funzione integrata nativamente in iOS, quindi Apple aprirà la porta in modo che la chiave digitale dell’auto possa essere condivisa con altri utenti attraverso un invito sotto forma di un messaggio. In questo modo, un contatto può accedere al veicolo e iniziare il viaggio senza consegnare fisicamente la chiave.

La prima auto al mondo compatibile con questa tecnologia sarà la nuova BMW Serie 5, il rinnovamento del modello che ci ha già sorpreso un paio di anni fa in questo motore verticale per la sua tecnologia. Il sensore NFC si troverà sulla maniglia della porta, in modo da avvicinare l’orologio mobile o smart per accedere all’interno del veicolo e avviare il motore.

Durante la presentazione al WWDC 2020, la conferenza degli sviluppatori che si tiene oggi online, Apple ha annunciato l’intenzione di utilizzare la tecnologia NFC come ponte per fare il salto verso uno standard basato sulla propria tecnologia di chip U1 che il società rilasciata con iPhone 11, iPhone 11 Pro e 11 Pro Max.

Inoltre, il marchio ha anche introdotto il nuovo macOS Big Sur, iPadOS 14, iOS 14 e watchOS 7 al WWDC 2020, oltre a annunciare il salto atteso nell’architettura ARM.