LG ed il video sessista su tik tok

La campagna sessista di LG Polonia che promuove un cellulare per scattare foto sotto le gonne

Il gigante dell’elettronica ha pubblicato un video su TikTok in cui un vecchio è stato visto usando uno dei suoi telefoni cellulari per scattare foto sotto la gonna di una ragazza

Si potrebbe pensare che le società multinazionali abbiano i migliori team promozionali e di marketing; di quelli a cui non manca nulla e sono i talenti del futuro su cui chiunque vorrebbe contare.

Bene, anche questi team hanno fatto un casino, ed è esattamente quello che è successo alla filiale polacca del gigante dell’elettronica LG, che è stata al centro della controversia per alcuni giorni a causa della sua ultima idea per promuovere uno dei suoi ultimi dispositivi. , la V60.

LG ed il video sessista su tik tok
LG ed il video sessista su tik tok

Ed è stata la grande idea di pubblicare un video promozionale su TikTok in cui è stato visto un uomo anziano fotografare la gonna di una donna che saliva le scale. Quando lei, indignata, lo affronta, l’uomo assicura che prende solo i selfie e la ragazza lo controlla al telefono. Ma alla fine si scopre che aveva ragione: le foto erano sotto la gonna della ragazza. In conclusione: il telefono sembra essere perfetto per ogni ragazzo stravagante che vuole catturare immagini inappropriate.

Come previsto, il video è diventato presto uno dei più visti sul social network, con milioni di visualizzazioni, ma non proprio per essere un buon contenuto: milioni di utenti si sono lamentati del chiaro taglio sessista del video.

Tuttavia, sembra che la persona responsabile del contenuto controverso avrebbe potuto essere un altro utente del social network, che utilizza abitualmente il suo account per ricreare situazioni in cui un uomo anziano si trova nei guai.

Comunque sia, il team di marketing di LG Poland ha approvato quel video.

LG Polonia si è scusata pubblicamente e lo hanno fatto tramite TikTok, sostenendo che il video in questione non era stato “adeguatamente rivisto” dal team di marketing dell’azienda, e quindi era stato rimosso dalla piattaforma.

Ci scusiamo per gli eventuali reati causati da questo video. Il contenuto del video non corrisponde ai valori di LG o alla sua politica di comunicazione. Inoltre, non è stato approvato o accettato dal team di marketing in Polonia, quindi è stato rimosso dal nostro canale. Lavoreremo in modo che questi tipi di eventi non si ripetano in futuro ”.

Hanno anche deciso di cambiare il loro nome sul social network, che ora è verificato.